Cessato allarme per l’ordigno bellico ritrovato a Fano grazie all’Esercito e al Gos della Marina Militare

mar 14, 2018 No Comments by

FANO – Una bomba della Seconda guerra mondiale con un potenziale distruttivo devastante. È quanto si sono trovati sotto i loro occhi gli operai che stavano effettuando dei lavori di ristrutturazione sul lungomare Sassonia a Fano. Per questo motivo è scattato l’allarme, e  la scorsa notte, gli artificieri dell’Esercito provenienti dal Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore ed i Palombari del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei ed Incursori (Comsubin) della Marina Militare, sono intervenuti per neutarlizzare e rimuovere l’ordigno bellico con un intervento molto delicato e di particolare difficoltà, che ha richiesto la messa in sicurezza tutta la zona per un raggio di circa due chilometri.

L’ordigno era stato trovato in serata in un cantiere aperto per i lavori di prolungamento degli scolmatori a mare ed è stato innescato accidentalmente durante le escavazioni. Gli artificieri dell’Esercito in coordinamento con i Palombari del Gos (Gruppo Operativo Subacquei) del Comsubin della Marina Militare, hanno individuato e riconosciuto l’ordigno, ovvero una bomba d’aereo inglese MK6 da 500 libbre. Il particolare dispositivo d’innesco prevede un ritardo d’armamento compreso tra le 6 e le 144 ore e, per tale ragione, l’intervento di bonifica rappresentava un grave pericolo per il vicino ospedale di Fano impossibile da evacuare completamente.masmn_imbragatura-e-rimozione-della-bomba-sul-lungomare-di-pesaro

La Prefettura di Pesaro e Urbino ha disposto e coordinato l’intervento di bonifica d’urgenza che ha previsto un raggio di sgombero orizzontale di 1.816 metri, di 1.392 metri per quanto riguarda quello verticale e di 2.500 metri per lo specchio acqueo antistante al luogo di rinvenimento. Tali criteri di sicurezza hanno imposto di bloccare la Ferrovia Adriatica e di evacuare circa 23.000 persone attraverso il coordinamento delle forze dell’ordine supportate da personale del 28° reggimento dell’Esercito Italiano. Tuttavia non potendo sgomberare il locale ospedale l’intervento di bonifica è stato dichiarato di massima urgenza allo scopo di tutelare la salute dei degenti e del personale della struttura sanitaria.masman_bomba_spiaggia_fano_pesaro

Dopo una lunga, meticolosa ed estenuante attività notturna gli artificieri dell’Esercito hanno effettuato l’imbragatura dell’ordigno, la pericolosa rimozione e la successiva consegna al personale della Marina Militare che ha provveduto al trasporto lontano dalla costa in mare aperto, a distanza di sicurezza da qualsiasi installazione o rotta navale. Lì, i palombari della Marina attenderanno le 144 ore previste dal ritardo pirico di costruzione dell’ordigno prima di procedere alla sua distruzione. Tale intervento sarà ovviamente svolto attuando tutte consolidate tecniche e misure tese a preservare l’ecosistema marino.masman_bomba_fano_001

I Palombari della Marina Militare, gli Artificieri dell’Esercito e dell’Aeronautica Militare rappresentano l’eccellenza nazionale nell’ambito delle attività di bonifica ordigni nel rispettivo settore di competenza e sono in grado di condurre operazioni in qualsiasi scenario operativo, in territorio nazionale come all’estero. Un esempio di come le Forze Armate siano sempre al servizio del Paese.

mas.man.

14/03/2018

Credits: Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione SMD

Follow us on:

Facebook: https://www.facebook.com/MasmanCommunication
Twitter: #masman007  
https://twitter.com/masman007

YouTube: https://www.youtube.com/user/MasmanVideo

Instagram: https://www.instagram.com/massimomanfregola/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati:

http://www.masman.com/communications/in-antartide-si-conclude-missione-estiva-pnra-cnr-enea-forze-armate/?lang=it

http://www.masman.com/communications/uranio-impoverito-maggiore-difesa-respinge-ogni-accusa/?lang=it

http://www.masman.com/communications/laeronautica-militare-apre-ponte-aereo-libia-italia-per-trasporto-160-rifugiati/?lang=it

http://www.masman.com/communications/generale-claudio-graziano-presidente-european-union-military-committee/?lang=it

http://www.masman.com/communications/nostra-marina-militare-pattuglia-coste-libiche-nave-comandante-borsini/?lang=it

http://www.masman.com/communications/lussemburgo-incontro-vertice-i-generali-graziano-mancinelli-per-task-force-sicurezza/?lang=it

http://www.masman.com/communications/ennesimo-successo-organizzativo-per-contingente-militare-interfoze-g7-taormina/?lang=it

http://www.masman.com/communications/war-games-nel-mediterraneo-lesercitazione-mare-aperto/?lang=it

http://www.masman.com/communications/taske-force-in-islanda-nostra-aeronautica-italiana-per-difesa-internazionale/?lang=it

http://www.masman.com/communications/campo-felice-si-recuperano-i-resti-dellelisoccorso-118/?lang=it

http://www.masman.com/communications/tragedia-campo-felice-cade-lelisoccorso-118-video-schianto/?lang=it

http://www.masman.com/communications/emergenza-neve-riprende-levacuazione-i-ranger-reggimento-monte-cervino/?lang=it

http://www.masman.com/communications/tragedia-farindola-video-dei-soccorritori-in-cerca-superstiti/?lang=it

http://www.masman.com/communications/operazione-dei-ranger-dellesercito-per-raggiungere-frazione-isolata-nelle-marche/?lang=it

http://www.masman.com/communications/task-force-dellesercito-in-soccorso-dei-terremotati-congelati-dalla-neve-marche-abruzzo/?lang=it

http://www.masman.com/communications/giubileo-bilancio-positivo-per-presidio-delle-delle-forze-armate-capitale/?lang=it

http://www.masman.com/communications/masman-tutto-pronto-per-nuova-campagna-antartica-allinsegna-ricerca/?lang=it

http://www.masman.com/communications/guerra-droga-i-militari-italiani-in-afghanistan-difesa-minaccia-querele-alle-iene/?lang=it

http://www.masman.com/communications/masman-forze-speciali-risorsa-strategica-per-difesa-paese/?lang=it

http://www.masman.com/communications/dolomiti-alpini-ranger-dellesercito-in-palestra-alle-torri/?lang=it

http://www.masman.com/communications/roma-cambio-vertice-coi-generale-bertolini-subentra-lammiraglio-cavo-dragone/?lang=it

http://www.masman.com/communications/nostre-forze-speciali-si-addestrano-in-afghanistan-per-ogni-evenienza/?lang=it

http://www.masman.com/communications/roma-generale-claudio-graziano-celebra-chiusura-dellanno-accademico-casd/?lang=it

http://www.masman.com/communications/contingente-italiano-completa-laddestramento-soldati-curdi/?lang=it

http://www.masman.com/communications/manfregola-litalia-addestra-i-peshmerga-contro-lisis/?lang=it

http://www.masman.com/communications/manfregola-vertice-nato-roma-per-i-orizzonti-guerra-ibrida-minaccia-russa/?lang=it

http://www.masman.com/communications/manfregola-capo-maggiore-difesa-claudio-graziano-i-valori-repubblica/?lang=it

http://www.masman.com/communications/litalia-nel-mirino-dei-terroristi-dellisis-minacce-dagli-jihadisti-boko-haram/?lang=it

http://www.masman.com/communications/manfregola-in-libano-missione-militare-italiana-addestra-forze-armate-locali-contro-ogni-tipo-attacco-esterno/?lang=it

http://www.masman.com/communications/manfregola-vertice-in-afghanistan-alte-cariche-istituzionali-nostri-vertici-militari/?lang=it

http://www.masman.com/communications/tasse-fisco-strangolano-paese-aumentano-marche-bollo-237-per-cento-in-arrivo-nuova-tassa-tv-smartphone-chiavette-usb/?lang=it

http://www.masman.com/communications/cominciata-grande-fuga-dallitalia-governi-inadeguati-corruzione-spento-luci-bel-paese/?lang=it

http://www.masman.com/communications/italia-in-riserva-ossigeno-per-uneuropa-sempre-lontana/?lang=it

Cronaca, Primo Piano, War Games

About the author

The author didnt add any Information to his profile yet
No Responses to “Cessato allarme per l’ordigno bellico ritrovato a Fano grazie all’Esercito e al Gos della Marina Militare”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Masman Communications © 2014 - 2018 di Massimo Manfregola - Tutti i diritti riservati - Le foto presenti su www.masman.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. Note Legali