Cremona, prosegue con il vento in poppa la mostra “My Winter’s Tale” di Martino Zanetti

feb 17, 2018 No Comments by

CREMONA – Fino al 28 febbraio sarà possibile visitare la personale di Martino Zanetti, «My Winter’s Tale» fino ad ora in corso presso l’Ala Ponzone del Museo Civico di Cremona, attuale sede della Pinacoteca. Inaugurata lo scorso 15 dicembre, ad oggi l’esposizione ha registrato un’affluenza di oltre 4.300 visitatori, un numero che non può non essere di grande soddisfazione sia per l’artista, sia per il Comune di Cremona che l’ha organizzata nell’ambito delle iniziative per il 450° anniversario della nascita di Claudio Monteverdi con il patrocinio di Garda Musei.

Primo piano del dipinto di Parc Guell

Primo piano del dipinto di Parc Guell

«My Winter’s Tale», mostra nata da una ispirazione di Zanetti sulla scia del Racconto d’inverno di William Shakespeare, di cui l’artista è grande estimatore e conoscitore. «La curiosità di scoprire chi è il vero William Shakespeare – dice Martino Zanetti – mi è venuta quando, leggendo le sue opere, ho colto la sequenza come una provocazione culturale tipica dei romanzi gialli, dove viene lasciata una traccia affinché il lettore ne colga il meccanismo. Sempre i primi e gli ultimi atti portano la soluzione. La struttura del “Racconto d’inverno” (“The Winter’s Tale”), che dona il titolo alla mia mostra, si basa sulla fantasia e l’imaginerie dell’epoca, come si rileva dai dipinti di Giulio Romano, architetto e pittore, dalle sue architetture riportate da Paolo Veronese, e quindi da Sebastiano Serlio e in sequenza Andrea Palladio, Daniele Barbaro e, nel suo proseguire, da Inigo Jones, che visse per dieci anni tra Venezia e Maser, assorbendone le architetture, i disegni i colori e i luoghi. Perdonate l’ardire, ma sono un dilettante».

Nel corso della Mostra di Cremona Martino Zanetti si è anche divertito a presentare, facendo “scendere” i suoi colori dalle grandi tele, dei capi di abbigliamento e accessori moda suggeriti dalle sue opere (foulard, pochette, papillon, gonne, abiti anni Sessanta…)

Nel corso della Mostra di Cremona Martino Zanetti si è anche divertito a presentare, facendo “scendere” i suoi colori dalle grandi tele, dei capi di abbigliamento e accessori moda suggeriti dalle sue opere (foulard, pochette, papillon, gonne, abiti anni Sessanta…)

La mostra di Martino Zanetti è concomitante – per date e ubicazione – con la mostra monografica del Genovesino (Luigi Miradori), sommo pittore del Seicento, oltre all’esposizione dell’inestimabile opera di Caravaggio “San Francesco in meditazione” (in rientro dal prestito a Palazzo Reale a Milano per la mostra “Dentro Caravaggio”), offrendo così ai visitatori l’occasione di osservare tre figure che, seppur distanti in apparenza, sono in realtà profondamente unite: la biografia artistica del Genovesino, in particolare, è affine e in assonanza con la figura imprenditoriale di Zanetti.

Martino Zanetti è infatti conosciuto anche come uno dei più importanti imprenditori europei del caffè, attraverso la holding che porta il nome di Hausbrandt, il marchio storico del caffè fondato nel 1892 a Trieste, prima azienda iscritta alla nascente Associazioni degli Industriali dell’Impero d’Austria in Trieste e anche la prima azienda iscritta all’ Associazione Industriali Italiana nata nel 1920.

Martino Zanetti

Martino Zanetti

 Il retaggio culturale di Martino Zanetti è, dunque, di chiara ascendenza Mitteleuropea, e fa riferimento a pittori e musicisti come Vasilij Kandiskij, Paul Klee, Paolo Veronese, Johannes Itten, E.T.A. Hoffmann e Friedensreich Hundertwasser. Tutti loro, appassionati, cultori della musica e anche esecutori come lui stesso.

 A distanza di quarant’anni dal suo esordio artistico, Zanetti è così rientrato nei circuiti delle mostre ufficiali, dopo che all’età di 33 anni si era ritirato a dipingere solo per una sua intima esigenza e ricerca artistica, proprio nel momento in cui era considerato il più giovane esponente del neoespressionismo astratto italiano. In questi lunghi anni ha quindi riversato ogni energia nell’impresa di acquisire, sviluppare e riportare tra le eccellenze europee il marchio Hausbrandt, una missione portata a termine oltre ogni aspettativa, solo con le proprie forze e capacità.

mas.man.

Credits: Marco Fornasir – Ufficio Stampa Martino Zanetti – Field Art

In copertina nello sfondo la tela di Pac Guell con Martino Zanetti

Museo Civico – Ala Ponzoni
Via Ugolani Dati, 4 - 26100 Cremona
Telefono: 0372 407784 – 0372 407269
Web: www.martinozanetti.com – www.comune.cremona.it/node/475743
E-mail: eventi.turismo@comune.cremona.it
Fino al 28/02/2018
Da martedì a domenica: h. 10.00 – 17.00; festivi: h. 10.00 – 17.00
Prezzi d’Ingresso (Mostra di Martino Zanetti, Genovesino e Pinacoteca)
Intero: € 10,00; Ridotto: € 8,00

Follow us on:

Facebook: https://www.facebook.com/MasmanCommunication
Twitter: #masman007  
https://twitter.com/masman007

YouTube: https://www.youtube.com/user/MasmanVideo

Instagram: https://www.instagram.com/massimomanfregola/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati:

http://www.masman.com/communications/mecenatismo-impresa-patto-pubblico-privato-fortifica-patrimonio-culturale/?lang=it

http://www.masman.com/communications/maxxi-roma-riflettori-accesi-arte-impresa/?lang=it

http://www.masman.com/communications/landscape-larte-incisoria-paesaggi-inglesi-norman-ackroyd/?lang=it

http://www.masman.com/communications/venezia-suggestioni-biennale-rilanciano-retrospettive-zobel/?lang=it

http://www.masman.com/communications/biennale-venezia-retrospettiva-fernando-zobel-fondaco-marcello/?lang=it

http://www.masman.com/communications/gualdo-tadino-inaugura-giornata-dedicata-allarte-cultura/?lang=it

http://www.masman.com/communications/museo-capodimonte-opere-caravaggio-lente-esperti-restauratori/?lang=it

http://www.masman.com/communications/pittura-in-pixell-domenico-genni-in-mostra-roma/?lang=it

http://www.masman.com/communications/firenze-santa-felicita-cominciato-restauro-cappella-capponi-pontormo/?lang=it

http://www.masman.com/communications/firenze-vetri-dipinti-markku-piri-prima-mostra-itinerante-nazionale/?lang=it

http://www.masman.com/communications/dallarte-visionaria-hieronymus-bosch-degustazione-santagnese/?lang=it

http://www.masman.com/communications/roma-lestate-capitolina-vittoriano-si-tinge-dei-colori-dellarte-musica/?lang=it

http://www.masman.com/communications/arte-lastrattista-roberta-betti-inaugura-sua-personale-castello-sarteano/?lang=it

http://www.masman.com/communications/roma-nel-ricordo-clauco-lucchetti-museo-pigorini-organizza-seminario-storia-musicale/?lang=it

http://www.masman.com/communications/fotografia-dautore-protagonista-in-sicilia-med-photo-fest/?lang=it

http://www.masman.com/communications/mostra-firenze-i-fratelli-antonio-xavier-buenoin-mostra-villa-bardini/?lang=it

http://www.masman.com/communications/trento-galleria-raffaelli-espone-linedita-collezione-peter-schuyff/?lang=it

http://www.masman.com/communications/dal-rinascimento-contemporaneo-opere-degli-uffizi-diventano-progetto-discografico/?lang=it

http://www.masman.com/communications/i-volti-scienza-per-prima-volta-esposti-labirinto-masone/?lang=it

http://www.masman.com/communications/ischia-celebra-sue-bellezze-naturali-allinsegna-dellarte-cultura/?lang=it

http://www.masman.com/communications/roma-larcheologia-tessuto-metodi-tecnologie-in-conferenza-internazionale/?lang=it

http://www.masman.com/communications/medioevo_manfregola-libri-banca-ghetto-invenzioni-italiane-lultimo-letterario-giacomo-todeschini/?lang=it

http://www.masman.com/communications/cchopen-leopardi-poesia-musica-notte-chiaro-luna-albano/?lang=it

http://www.masman.com/communications/bra-in-mostra-opere-i-codici-leonardeschi-piumati/?lang=it

http://www.masman.com/communications/manfregola-opere-herbert-voss-in-mostra-organizzata-foggia/?lang=it

http://www.masman.com/communications/fondazione-banca-napoli-apre-suo-grande-archivio-citta/?lang=it

http://www.masman.com/communications/tutta-litalia-vino-nuova-edizione-guida-enologica-daniele-cernilli/?lang=it

http://www.masman.com/communications/arte_manfregola-tele-mellone-in-mostra-sfondo-delle-auto-depoca-lunigiana/?lang=it

http://www.masman.com/communications/arte-manfregola-mondo-emanuele-gregolin-dipinti-esposti-nel-centro-datrte-malagnini/?lang=it

Inchieste:

http://www.masman.com/communications/terremoto-aquila-futuro-e-ombre/?lang=it

http://www.masman.com/communications/discarica-cielo-aperto-mausoleo-dei-plautii-ponte-lucano-tivoli/?lang=it

Mostre & Eventi, Turismo, Arte e Cultura

About the author

Massimo Manfregola è un giornalista con esperienze nel campo della comunicazione della carta stampata e della televisione. È specializzato nei settori del giornalismo motoristico, con una particolare passione per l’approfondimento di tematiche legate all’arte e alle politiche sociali.
No Responses to “Cremona, prosegue con il vento in poppa la mostra “My Winter’s Tale” di Martino Zanetti”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Masman Communications © 2014 - 2018 di Massimo Manfregola - Tutti i diritti riservati - Le foto presenti su www.masman.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. Note Legali